Skip to content

Domandine innocenti

4 maggio 2010

Se al contrario di altri paesi pure toccati dalla crisi finanziaria in Italia la maggioranza attuale ha resistito alla prova del voto (con le regionali), resiste alle tensioni interne, agli scandali personali del premier e alle inchieste giudiziarie (con tanto di dimissioni di ministri) etc. etc. etc. allora, forse, si può pensare che la crisi in Italia non si avverte davvero.

Oppure, come piace pensare a qualcuno, che viviamo in una specie di incubo alla Matrix.

O infine, ma la terrei come ipotesi estrema, di scuola, che gli elettori si fidano di Silvio Berlusconi e non si fidano dell’opposizione. In particolare, di quella di più-o-meno sinistra.

Però magari sono troppo ottimista.

Annunci
One Comment leave one →
  1. 22 luglio 2010 14:48

    purtroppo ormai nemmeno io mi fido dell.opposizione…sono sconcertata,furibonda e mi sento impotente…
    è giusto arrivare al punto di votare il “meno peggio”???? la mia risposta è NO.
    se poi mi chiedi una soluzione alternativa(che da tempo sto cercando) ti debbo rispondere:NON LO SO!
    mi faccio tristezza da sola;))))
    valeria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: