Skip to content

Dio sotto inchiesta a Bruxelles: abuso di posizione dominante

21 aprile 2010

BRUXELLES – Un portavoce della Commissione europea ha confermato oggi i rumours secondo cui l’Antitrust avrebbe aperto da alcune settimane un’indagine su Dio per abuso di posizione dominante.
“Posso confermare che la Commissione ha aperto un fascicolo, sulla base di un esposto presentato da parte di concorrenti per alcune pratiche che violerebbero le normative di settore – ha detto il portavoce della Commissione Tilman Lueder – in particolare per abuso di posizione dominante”.
Secondo le indiscrezioni circolate nei giorni scorsi, a ricorrere alla Commissione Ue contro Dio (Dio Gesù Cristo Inc.) sarebbero stati i rappresentanti di Siva, Brama, Visnù, Chiesa della Forza (Star Wars inc.), Allah, Chiesa di Maradona, Budda e di altre divinità minori.
Tra le pratiche contestate, in particolare, quella detta “del Crocifisso“: in Italia, infatti (ma non soltanto), gli agenti di Dio avrebbero infatti condizionato la concessione dei servizi full optional della multinazionale (in particolare il cosiddetto pacchetto “vita eterna”) con ampi sconti sui prezzi di listino all’esposizione del particolare simbolo.
Nei mesi scorsi, analoghi esposti erano stati presentati alle autorità di mercato di alcuni paesi extraeuropei. In particolare, su alcuni mercati africani e del Sudamerica Dio Gesù Cristo Inc. imporrebbero la pratica della cosiddetta “posizione del missionario“, in alcuni casi unitamente alla sottoscrizione da parte dei clienti di una liberatoria che esclude l’uso del profilattico, sempre in cambio della prestazione di servizi da parte della compagnia multi-utility.
Fonti della Commissione dicono che a una prima analisi il dossier sarebbe fondato, ma sottolineano che esistono diverse difficoltà di applicazione.
La direttiva comunitaria sul superamento del monopolio divino poneva la scadenza del 9-9-1999, ma Italia, Spagna, Grecia e Belgio hanno potuto beneficiare di una proroga. E manca anche il necessario regolamento direttivo, per l’opposizione di alcuni paesi che ne legano l’approvazione alla risoluzione della controversia sui marchi Dop, in particolare per i marchi di origine esclusiva di Fave dei Morti, Mitraillette (specialità belga: panino con patatine fritte e ketchup) e CroqueMonsieur (toast fritto alla francese).
Il portavoce dell’Antitrust non ha voluto commentare la notizia secondo cui il presidente e amministratore delegato di Dio Gesù Cristo Inc., Karol Woytila, dovrebbe recarsi a Bruxelles per un’audizione la settimana prossima. Fonti di Dio escludono però l’evenienza, per le condizioni di salute dell’AD.

(2004)

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: